Il Direttore

AntonelloZilli

Antonello Zilli nasce a Udine il 21 Luglio del 1961. Fin da bambino mostra una predisposizione all’arte musicale ed infatti, all’età di 11 anni, si iscrive alla scuola di musica della Filarmonica di Colloredo di Prato. Sotto la guida paterna del maestro di allora Pietro Del Forno inizia lo studio della teoria solfeggio ed a suonare il saxofono. Lo stesso maestro, organista presso la chiesa parrocchiale, lo inserirà nella locale cantoria ,di cui ne farà parte per molti anni. Fa il suo debutto nelle fila della Filarmonica in occasione della processione del Venerdì Santo del 1973. Successivamente inizia lo studio del clarinetto che alcuni anni dopo approfondirà presso il conservatorio. Collabora all’interno della Filarmonica come insegnante di teoria e solfeggio e clarinetto ed inizia le prime esperienze di direzione con il gruppo allievi. Partecipa , sempre presso il conservatorio, ai corsi di direzione e strumentazione bandistica organizzati dall’Ambima con i maestri: Azzopardo, per la direzione e strumentazione e con i maestri Zannettovic e Procaccioli per armonia , composizione e lettura della partitura. Diverrà elemento importante negli anni come primo clarinetto della Filarmonica di cui nel 1986 ne diverrà direttore, incarico che manterrà fino al 1989. In questo periodo inizia la collaborazione con la Banda cittadina Giuseppe Verdi di Trieste di cui fù direttore il Maestro Lidiano Azzopardo. Partecipa ad importanti incontri  per giovani maestri organizzati dall’Ambima nazionale nelle sedi di Aqui Terme e Torino. Nel 1997 partecipa ad un Masterclass di direzione orchestra a fiati con il maestro olandese Jo Conjaerts. Dopo trent’anni di attività lascia la Filarmonica per dedicarsi esclusivamente alla direzione della cantoria parrocchiale che la porterà nel 2001 a diventare quello che attualmente è il Coro SS Nicolò e Giorgio di Colloredo di Prato. Attualmente è primo collaboratore musicale della famosa Fanfara congedanti della Julia con l’incarico di vice maestro.

Torna all'inizio